omologazione cerchi in lega

Cerchi in Lega: Vantaggi e Svantaggi

Perché molti automobilisti spendono fior fior di euro per i cerchi in lega della propria auto? È una mera questione estetica o c’è del tecnico?

Quello dei cerchioni è un modo da scoprire. Quando si parla di ruote si pensa subito agli pneumatici, al loro livello di pressione, l’usura del battistrada e i metodi di gonfiatura. Eppure, i cerchi in lega hanno una funzione fondamentale: assicurano la perfetta forma circolare di una ruota e, quindi, una guida sicura e il più possibile uniforme.

Grandi, piccoli, leggeri, pesanti, rigidi, maneggevoli, quella dei cerchi in lega è una vita “a pieni giri”. Scopriamo i principali vantaggi e il relativo rovescio della medaglia, pardon del cerchione, di questo immancabile e tondo compagno di viaggio.

I vantaggi dei cerchi in lega (rispetto ai cerchi in acciaio)

C’è una sottile ma sostanziale differenza che corre tra un cerchio in lega (tipicamente d’alluminio, ma ultimamente anche di carbonio) è un cerchio in acciaio. Tale distinzione porta una serie di pro e contro che occorre tenere a mente quando si va alla ricerca del giusto cerchione.

Tra i vantaggi delle intelaiature in alluminio figurano:

  • I cerchi in lega sono molto più leggeri rispetto ai cuginastri in acciaio, consentono perciò maggior grip, migliori perfomance di accelerazione e frenata e un più generale comfort di guida.
  • Risparmio nei consumi. Ma un cerchione leggero è anche un cerchione che non mette sotto sforzo gli pneumatici. E pneumatici che non sono sotto sforzo sono pneumatici in grado di ottimizzare il consumo di carburante (ricordiamo che emissioni di CO2 e consumo di benzina sono strettamente correlati alla resistenza al rotolamento di una ruota!). L’equazione, insomma, ci dà ragione.
  • Discorso prettamente estetico: i cerchi in lega possono essere customizzati seconda un’infinita varietà di design. Ebbene sì, tanto per rispondere al quesito iniziale, un cerchione in lega è sia estetica che tecnica. Sapere bilanciare le due proprietà è il vero segreto per un investimento che sappia soddisfare.

Gli svantaggi dei cerchi in lega

Non tutte le ciambelle escono col buco, e neanche tutti i cerchi in lega! Detto dei pro, ci infiliamo dunque nell’antro dei contro delle soluzioni in alluminio, per fornire un quadro più che completo.

  • Scarsa durabilità. Flessibilità, non è sempre sinonimo di performance, ecco perché i cerchi in lega sono forse troppo cedevoli per le strade accidentate o comunque non esattamente regolari. L’alluminio tende a piegarsi facilmente in caso di sollecitazioni esagerate, perfino rompersi quando i colpi sono prolungati. Il monito è quindi uno solo: non addentriamoci in strade di campagna se montiamo cerchi in lega 😀
  • Danni superficiali. A differenza delle controparti in acciaio, i cerchi in lega sono meno immuni da ammaccature, graffi, ma anche sale sull’asfalto e detergenti. Un occhio di riguardo, dunque anche alla pulizia.
  • Costo elevato. Come sempre, il conto si paga alla fine. Prestazioni ed esteticità del prodotto, d’altronde, si pagano ed è per questo che i cerchi in lega rientrano in una gamma di prezzo abbastanza alta.